logo
Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque.
+387648592568
info@elatedthemes.com
Eighth Avenue 487, New York
Search
 

Blog

Fellata

‘A fellata

Il nome “fellata” deriva da “fella”, “fetta” dal latino “offitta” diminutivo di “offa” cioè “boccone”. Tutti gli ingredienti del piatto sono, infatti, affettati o tagliati, persino le uova sode sono divise in due o in più spicchi. Questo antipasto può comporsi di innumerevoli salumi e formaggi, ma tre sono gli ingredienti fondamentali: il salame napoletano, l’uovo sodo e la ricotta salata. Come dicevamo prima, ognuno di loro ha un significato ben preciso. Il salame rappresenta la ricchezza del terreno contadino, quindi, è un modo per inaugurare la tavola con qualcosa di propizio in vista della festa religiosa. La ricotta salata, in quanto formaggio povero ma compatto, esprime lo spirito di unione, la comunione religiosa. Le uova, invece, sono simbolo di vita e di rinascita: rappresentano l’attesa della Resurrezione di Cristo. Si tratta, quindi, di un antipasto ricco e saporito il cui valore è dato non solo dal suo incredibile sapore, ma anche dalla possibilità di essere riciclato il giorno successivo, un pò come succede con l’insalata di rinforzo a Natale: gli ultimi suoi rimasugli vengono, infatti, consumati nella tradizionale “scampagnata” del lunedì di Pasquetta.

Leave a Comment